17 marzo 2012 - Ferrara, Cultura e Spettacoli

Una cucina aperta al sociale

"Tutto il Mediterraneo a tavola" si presenta a Ferrara

Coniugare il piacere della buona cucina all’attenzione per il sociale. Questo l’ambizioso progetto che la neonata associazione “Tutto il Mediterraneo a tavola” presenterà lunedì 19 marzo nell’accogliente cornice del Cafè della Paix: incontri dedicati ai modi e alle mode per un alimentazione più sana, corsi di cucina rivolti alle persone inserite nei progetti della cooperativa Il Germoglio, appuntamenti per i più piccoli alla scoperta della gelateria artigianale.

La cooperativa Il Germoglio, che dal 2010 gestisce il ristorante di piazzetta Corelli, si è aperta alle progettualità di “Tutto il Mediterraneo in tavole” e ha messo a disposizione la propria area ristorazione. “Questa collaborazione nasce dal desiderio di diffondere una passione – spiega Mery Casalboni, presidente dell’associazione - che non è solo soddisfazione del palato ma anche creatività, impegno, crescita. In primavera partiremo con due percorsi formativi paralleli: uno serale, rivolto alle persone che vogliono migliorare tecnica e preparazione, e uno pomeridiano gestito assieme a Il Germoglio con la collaborazione della onlus IrregolarMente, attiva per l’integrazione sociale degli adulti con disabilità”.

L’associazione aveva già realizzato dei corsi di “cucina non convenzionale” l’autunno scorso, presso il ristorante Panama Beach a Porto Garibaldi. Da questa prima coinvolgente esperienza è scaturita l’idea di proporsi al pubblico ferrarese, allargando il ventaglio dei partecipanti e aprendosi alle realtà locali attive nel sociale.

L’inaugurazione di lunedì 19 – che vedrà alle ore 19.30 il taglio del nastro da parte di Marcella Zappaterra, presidente Provincia di Ferrara - coinciderà con la prima delle conferenze in calendario, incentrata sul tema della celiachia. Questa patologia è sempre più diffusa in Italia, e anche Ferrara registra numerosi casi. Durante il convegno, che inizierà alle ore 20 e sarà gratuito e aperto alla partecipazione di tutta la cittadinanza, interverranno i rappresentanti locali e nazionali dell’Aic - Associazione italiana celiachia.

A loro e agli esperti appositamente chiamati a Ferrara dall’associazione “Tutto il Mediterraneo a tavola”, spetterà il compito di fornire ai presenti tutte le indicazioni necessarie per organizzare, nonostante l’intolleranza, una dieta il più possibile gustosa e variata. Non tralasceranno inoltre l’aspetto relazionale, ovvero i consigli per mantenere le abitudini socializzanti legate alla tavola. I relatori saranno a disposizione per eventuali domande o curiosità.

Per informazioni sugli eventi e i corsi promossi è possibile contattare l’associazione ai numeri: 3488659929 e 3425943751, o rivolgersi direttamente il Cafè della Paix: 0532 762052, info@cafedelapaix.it. La pagina Facebook del ristorante sarà inoltre costantemente aggiornata sulle varie iniziative.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.