11 gennaio 2012 - Ferrara, Cronaca

Ausl: 'Autismo resta fra i nostri obiettivi prioritari'

Il direttore generale dell'azienda rassicura l'utenza: 'Nessuna volontà di smantellare il servizio'

“Nessuna volontà di smantellare il servizio di Salute Mentale Riabilitazione Infanzia Adolescenza SMRIA” - ci tiene a precisare con fermezza il direttore generale dell’Azienda Usl di Ferrara Paolo Saltari - “Comprendo il naturale stato di apprensione delle famiglie che si trovano ad affrontare il problema dell’autismo, proprio per questo intendo rassicurarle del fatto che esso rappresenta un obiettivo prioritario per l’Azianda Sanitaria ferrarese”.

Anche in un contesto come quello attuale, infatti, caratterizzato dalla necessità di affrontare quotidianamente le necessità di salute della comunità avendo a disposizione risorse limitate sempre in diminuzione – resta costante, anzi cresce, l’impegno delle istituzioni locali a contenere il disagio. Ne è ulteriore conferma il rinnovo per il quinquennio 2011/2012 – 2015/2016 dell’Accordo di programma provinciale per l’integrazione scolastica e formativa di bambini ed alunni disabili, prensentato oggi in conferenza stampa nella residenza provinciale. Nel caso specifico, pubblicato il 9 gennaio sulla stampa locale, l’Azienda USL sta provvedendo alla assunzione di 2 ulteriori professionisti che entreranno in servizio nelle prossime settimane. Va comunque sottolineato che le modalità di arruolamento del personale nel pubblico impiego hanno una propria tempistica indipendente dalla volontà dell’Azienda, che a volte non favorisce la continuità della relazione tra professionisti ed utenti.

La Direzione, inoltre, ha da tempo in programma un incontro con l’associazione dei familiari di persone affette da autismo “Dalla terra alla luna”, che si svolgerà nei prossimi giorni, allo scopo di ribadire l’impegno dell’azienda per contenere il disagio dell’autismo e fornire tutti i chiarimenti e le informazioni sull’attività del servizio SMRIA.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.