23 novembre 2011 - Ferrara, Economia & Lavoro

Le influenze della manovra sul mondo del lavoro

Un'appuntamento per capire gli effetti della finanziaria

Saranno la manovra finanziaria d’estate e le modifiche recenti alla legislazione sul mondo del lavoro e previdenziale al centro del seminario “La manovra finanziaria d'estate e le nuove relazioni industriali” promosso da Unindustria Ferrara e in programma venerdì 25 novembre 2011, alle 14,30, nella sede di Unindustria Ferrara in via Montebello 33.

Nel corso degli ultimi mesi, infatti, sono state apportate nuove ed importanti modifiche al mondo del lavoro e numerosi sono stati gli interventi legislativi in materia previdenziale. Questo comporta impatti importanti sulle politiche di gestione del personale e sui bilanci aziendali, specie in periodi come quello attuale, caratterizzato da una crisi di dimensione globale. I datori di lavoro devono quindi affrontare problematiche di natura contrattualistica e previdenziale, che spesso si presentano di notevole complessità sul piano gestionale, considerata anche la varietà delle possibili casistiche che possono presentarsi nelle diverse realtà aziendali.

Relatori del convegno saranno la Dr.ssa Maria Magri, Responsabile Previdenza Confindustria, e il Prof. Avv. Arturo Maresca, Ordinario di Diritto del Lavoro Università La Sapienza di Roma.

Questi gli argomenti che verranno affrontati nel corso della giornata: le nuove relazioni industriali, ovvero l’innovazione dell’articolo 8, D.L. 138/2011 (L. 148/2011) e gli effetti degli accordi interconfederali 28 giugno 2011 e 21 settembre 2011; la manovra finanziaria d’estate (L. 148/2011), che comprende i seguenti temi: la riforma delle pensioni, lavori usuranti e lavoro notturno, trasmissione telematica dei certificati di malattia, nuova disciplina in materia di congedi, aspettative e permessi, apprendistato e tirocini formativi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti