7 luglio 2011 - Ferrara, Sport

Spal attivissima sul mercato

I biancazzurri acquistano cinque giocatori, tra sette giorni il raduno e la partenza per il ritiro

Ad una settimana esatta da raduno, fissato per giovedì 14 luglio a Ferrara, la Spal è attivissima sul mercato per portare in dote al neo tecnico Stefano Vecchi una rosa già delineata ed iniziare dunque la nuova stagione con un intelaiatura di squadra definita. Dopo la risoluzione positiva delle comproprietà della settimana passata, con le conferme di Bortel, Melara, Migliorini, Giovanni Rossi e il ritorno in biancazzurro di Rachid Arma, nella giornata di mercoledì i dirigenti spallini hanno finalizzato i primi acquisti della stagione: a Ferrara arrivano i difensori Canzian, Beduschi e Ghiringhelli e i centrocampisti Taraschi e Piras.

Rinforzata e rinnovata, dunque, la linea difensiva che non prevede le conferme di Ghetti, Bortel, Battaglia, Belleri e Smit. Rimarrà invece capitan Zamboni, a cui si vanno ad aggiungere il terzino mancino classe 1991 Nicola Canzian (scuola Atalanta, con un passato recente a Modena e Pergocrema), Andrea Beduschi, centrale del 1992 dall'Albinoleffe e il terzino destro Luca Ghiringhelli, 19 anni, proveniente dalla primavera del Milan.

Rinforzi pure per il centrocampo, dove oltre a Migliorini, allo svincolato Agnelli, ingaggiato da diversi mesi, e a Melara, ora trovano posto in organico due esterni davvero interessanti: il 19enne Matteo Piras, ala destra del vivaio del Genoa e Pierpaolo Taraschi, fluidificante mancino classe 1992. Anche nel reparto della mediana, i biancazzurri hanno diversi giocatori non confermati o non rientranti nel progetto: saluteranno la compagnia Coppola, Colomba, Corsi, Volpe, mentre in bilico rimane la posizione di Bedin e  Paolo Rossi.

Infine l'attacco dove troviamo Arma e Cipriani (che potrebbe sempre partire in caso di una grossa offerta): Fabbro è già stato ceduto al Lecco, Meloni e Marongiu partiranno in prestito, e la conferma di Mendy non è scontata. Il digì spallino Pozzi è al lavoro per reperire minimo due elementi per completare il reparto.

Insomma, come previsto, il mercato della Spal entra nel vivo con il preciso obiettivo di ringiovanire la rosa e avviare un progetto nuovo dopo il fallimento dell'ultimo triennio.

Ufficiale il calendario della squadra per le prossime settimane: dopo il raduno di giovedì 14 Luglio, la squadra salirà presso ritiro in Val di Non (Trentino) dal 16 al 30. Sono già in programma amichevoli di altissimo livello: domenica 24 (orario da definire) a S.Zeno (VR), la Spal affronterà il Chievo Verona nella prima uscita stagionale. Tre giorni più tardi amichevole contro il Brescia a Temù (BS). La squadra tornerà al lavoro a Ferrara alcuni giorni dopo, e il 7 Agosto ecco un appuntamento davvero prestigioso: al "Paolo Mazza" ci sarà la presentazione della squadra in notturna con amichevole internazionale contro il Racing di Santander, squadra allenata dall'ex interista Hector Cuper.  

Giovedì 11 agosto, biancazzurri di nuovo in campo per il testa al Centro di via Copparo contro il Legnago alle 17, il 13 a Budrio contro il Mezzolara (sempre alle 17). Il 17, infine, l’esordio nella Coppa Italia di Lega Pro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Commenti Recenti