27 aprile 2011 - Ferrara, Cronaca, Economia & Lavoro

Alienazione immobili comunali: il punto della situazione

Aggiudicati nei giorni scorsi gli immobili di via Previati

Proseguono le attività di attuazione del Piano delle alienazioni di immobili del Comune di Ferrara. Nei giorni scorsi (20 aprile) è stata espletata la gara relativa all’alienazione, tramite asta pubblica, di due immobili comunali in via Previati 6 a Ferrara.

Il primo lotto comprendeva un appartamento posto al piano secondo di 195 mq, aggiudicato al prezzo di 273mila euro; il secondo lotto riguardava un appartamento posto al piano terzo di 146,60 mq, aggiudicato al prezzo di 208mila euro. L’asta ha visto l’aggiudicazione di entrambi i lotti a soggetti privati residenti in città, con un rialzo sul prezzo posto a base d’asta. Questi due immobili sono stati ceduti nello "stato di fatto e di diritto" in cui attualmente si trovano, con ogni spesa di recupero degli stessi, comprese le parti comuni, a carico dell'aggiudicatario.

Come nelle previsioni l’asta ha suscitato l’interesse di diversi soggetti: molti infatti sono stati i sopralluoghi effettuati, sia per la posizione centrale degli appartamenti, sia per il valore degli stessi. I due appartamenti, inseriti in pieno centro e quindi in una posizione favorevole, scontavano oltre all'aspetto manutentivo carente la mancanza di ascensore e di garage.

Questa vendita segue a quelle già avvenute nel dicembre scorso dell'area di Foro Boario, aggiudicata al valore di 6.706.700,00 euro e dell'area sita in Via Aranova, aggiudicata il 30 marzo al prezzo di 1.970.000,00 euro. Sale cosi a complessivi 9.157.700,00 euro la somma che si attende di incassare a breve.

Le alienazioni di prossima programmazione riguardano un fondo a Castelfranco Emilia, un immobile a Marina di Grosseto, quindi le ex Scuole di Albarea e via Comacchio 900.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi