14 aprile 2011 - Ferrara, Agenda, Economia & Lavoro

Giustizia tributaria e ruolo del professionista

Venerdì alle 14.30 convegno in Fiera

Si terrà domani, venerdì 15 aprile alle ore 14.30, presso la Sala Congressi dell’Ente Fiera di Ferrara (Via della Fiera, 11), il forum “Redditometro e spesometro, le nuove facce dell’accertamento”, organizzato dall’Associazione Commercialisti Ferrara e dalla Fondazione Commercialistitaliani.

Il convegno, aperto dagli indirizzi di saluto di Alberto Carion, presidente dell’Associazione Commercialisti Ferrara, verrà introdotto da Laura Fabbri, responsabile formazione Acf. Interverranno l’onorevole Maurizio Leo, presidente della Commissione Anagrafe Tributaria, il senatore Giuliano Barbolini, componente della Commissione Finanze del Senato, Marco Cuchel, presidente della Fondazione Commercialistitaliani, Rossella Orlandi, direttore regionale Agenzia delle Entrate Piemonte, l’avvocato Angelo Osnato e il prof. Paolo Parisi, docente di Diritto Tributario S.S.E.F. “Ezio Vanoni”.

“Giustizia tributaria e ruolo del professionista sono i temi centrali dell’incontro”, evidenzia Carion. “Negli ultimi mesi sono entrate in vigore norme che rendono più snella la discussione, ma il problema dei tempi della giustizia tributaria resta irrisolto. Il nostro dovere è evidenziare che la prima vera riforma fiscale deve riguardare un nuovo rapporto con il contribuente. Inoltre, noi commercialisti vogliamo essere finalmente parte attiva nella lotta all’evasione a favore della collettività”. Il dibattito sarà aperto ai cittadini. “Daremo a tutti la possibilità di partecipare all’evento – conclude Carion - in un periodo cruciale dell’anno per quanto concerne fisco e redditi”.

Riccardo Carrà, sindaco e delegato della Cassa di previdenza dei ragionieri, rimarca: “Si tratta di temi importanti ed attuali: nella prima parte verrà inquadrato l’accertamento sintetico tra le altre tipologie e discuteremo della rilevanza della “famiglia fiscale” e di incrementi patrimoniali. Nella seconda, invece, saranno messe in evidenza le comunanze e la compatibilità con l’accertamento fondato sugli studi di settore, le possibilità di difesa del contribuente e in particolar modo il difficile ruolo del commercialista”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni