8 aprile 2011 - Ferrara, Cronaca

Card studentesche scontate per parcheggiare in città

Incontro questa mattina 8 aprile, tra Comune, Associazioni Studentesche e Ferrara Tua

Accordo raggiunto questa mattina fra le rappresentanze delle associazioni studentesche Azione Universitaria e Rua, l'Amministrazione Comunale e Ferrara Tua. All'incontro svoltosi questa mattina in residenza municipale, l'assessore comunale alla Mobilità Aldo Modonesi, il capo ufficio Gabinetto del Sindaco Giovanni Lenzerini e il direttore di Ferrara Tua Lucio Catozzo hanno ricevuto le due delegazioni delle associazioni studentesche e insieme hanno sottoscritto le proposte relative a “card studenti” che sostanzialmente consentiranno ai possessori – tutti gli studenti regolarmente iscritti all'ateneo cittadino – di usufruire di sconti dal 20 al 30 % sul valore nominale delle tessere. Quelle da 15 e da 30 euro potranno essere acquistate rispettivamente a 12 e 24 euro (sconto 20 %) mentre la card da 50 euro costerà 35 con l'applicazione dello sconto del 30%.

Le card saranno utilizzabili in tutti i parcometri e parcheggi gestiti da Ferrara Tua. Inoltre l'utilizzo delle card per effettuare pagamenti della sosta consentirà di usufruire anche delle tariffe orarie agevolate: il 5 % di sconto in tutti i parcheggi e le aree di sosta su strada; l'8 % di sconto nel parcheggio “Centro Storico”; il 12,5 % di sconto nei parcheggi “Diamanti”, Rampari di S.Rocco e Rampari di S.Paolo per la sosta dell'intera giornata. Soddisfazione è stata espressa da tutti i firmatari e i partecipanti all'incontro di questa mattina, a conclusione di un percorso che aveva visto nei giorni scorsi gli studenti universitari particolarmente attivi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi