7 aprile 2011 - Ferrara, Eventi

Un pacifico 'Sciame di biciclette'

Domenica al nona edizione di 'Liberiamo l'aria' curata dalla Fiab

Anche quest'anno il Comune di Ferrara aderisce a "Sciame di Biciclette", l'iniziativa voluta dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del protocollo "Liberiamo l'aria", una passeggiata dimostrativa sulle due ruote a pedali per vie e piazze della città.

A Ferrara l'appuntamento, aperto a tutti i cittadini che utilizzano questo mezzo di trasporto per muoversi in città o per fare attività sportiva, sarà organizzato dalla Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta), che ha fissato la partenza domenica 10 aprile - come in altri capoluoghi e comuni della regione - alle 10 in piazza Cattedrale (raduno dei partecipanti alle 9.45).

Il percorso, nel dettaglio, vede il transito dello 'sciame' da piazza Cattedrale su corso Porta Reno, Porta Paola, ciclabile sottomura in direzione S.Giorgio - via Pomposa - Porta Mare, quindi percorso sopramura fino a Corso Porta Po, viale Po, giardini del Grattacielo, viale IV Novembre, via Piangipane, infine ritorno in piazza Cattedrale. La partec ipazione alla manifestazione è libera e ai partecipanti saranno fornite pettorine "Liberiamo l'aria".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni