29 novembre 2010 - Ferrara, Cronaca

Il direttore Ausl: 'Sostegno economico al metodo Zamboni'

La sperimentazione è stata approvata dal comitato etico la scorsa settimana

La scorsa settimana è stata approvata la sperimentazione promossa dal professor Zamboni, da parte del comitato etico dell’ospedale Sant’Anna di Ferrara.
In occasione del sopralluogo al cantiere dell'ospedale di Cona, il direttore Ausl Gabriele Rinaldi ha lanciato un appello: “Ogni paziente costerà 3.368 euro e sono 567 le persone reclutate per la sperimentazione: spero che gli enti, le istituzioni e tutti coloro che hanno espresso sostegno morale a questo studio, sostenessero ora in modo pragmatico, anche economicamente, tale sperimentazione. Pertanto - ha annunciato Rinaldi -, mi impegnerò a sollecitare un impegno in questo senso”.
Oltre un milione e novecentomila euro è previsto per sostenere tale sperimentazione, volta alla diagnosi e al trattamento della Ccsvi, l'insufficienza venosa cerebro-spinale cronica.
L'auspicio è stato sostenuto anche dal sindaco Tiziano Tagliani, al termine della visita.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.