9 novembre 2010 - Ferrara, Cronaca

La lotta agli avvelenamenti degli animali

Venerdì seminario organizzato dall’Area Veterinaria dell’Azienda Usl

La Prefettura di Ferrara, in collaborazione con l’Area Veterinaria dell’Azienda U.S.L. di Ferrara e con il contributo della Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Ferrara, ha organizzato un seminario che si svolgerà a Ferrara venerdì dalle ore 9 alle ore 13.30 presso la sala conferenze della Camera di Commercio, sul tema “La lotta agli avvelenamenti degli animali”.

I relatori che prenderanno parte all’incontro sono: il dr. Giuseppe Diegoli, Veterinario referente Benessere animali del Servizio Veterinario e igiene degli alimenti Regione Emilia-Romagna, il Ten. Fabiano Gentile del Comando Carabinieri RIS di Parma, il dr. Pier Lugi Fedele, Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Parma, il sig. Claudio Castagnoli, Comandante della Polizia Provinciale di Ferrara, il dr. Rosario Fico, Responsabile Centro di referenza Nazionale di Medicina Forense Veterinaria-Istituto Zooprofilattico delle Regioni Lazio e Toscana - Sezione di Grosseto, la dott.ssa Paola Faggioli dell’Area Veterinaria dell’Azienda di Ferrara ed il dr. Paolo Guida, Presidente Ordine dei medici veterinari di Ferrara.

Il seminario, che rappresenta una tappa significativa della collaborazione istituzionale che la Prefettura di Ferrara, insieme con la Regione Emilia-Romagna, ha avviato dal 2009, attraverso il “Tavolo di coordinamento per la gestione degli interventi da effettuare e per il monitoraggio del fenomeno di esche e bocconi avvelenati”, vuol essere un momento formativo per fornire un quadro completo della normativa statale e regionale in materia e del fenomeno in ambito locale, per verificarne gli aspetti tossicologici e le misure di contenimento e di prevenzione possibili, nonché per favorire l’integrazione tra gli operatori dei vari enti coinvolti nella gestione dell’odioso fenomeno delle esche e dei bocconi avvelenati.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.