2 novembre 2010 - Ferrara, Cronaca

La Polizia presenta il calendario 2011

Aperte le prenotazioni. Il ricavato sarà destinato al progetto dell’Unicef nel Bangladesh

Il calendario della polizia di Stato per il 2011 come titolo “C’è più sicurezza insieme”. Il ricavato sarà destinato al progetto dell’Unicef nel Bangladesh, destinato a favorire l’accesso dei bambini di strada ai servizi sociali di base, quali assistenza medica, pisco–sociale e scolastica, e a riqualificare i bambini lavoratori offrendo loro opportunità di recupero e reinserimento sociale d alcuni progetti di solidarietà. Il costo previsto è di 8 euro (per la versione da parete) e di 6 euro (per la versione da tavolo). I cittadini interessati all’acquisto potranno prenotare il calendario rivolgendosi direttamente nelle giornate dal lunedì al venerdì (escluso festivi), dalle ore 10 alle ore 12, presso l’Ufficio relazioni con il pubblico, muniti della ricevuta di versamento sul c/c postale 745000 intestato a “Unicef Comitato Italiano”, avente per causale “Calendario della Polizia di Stato 2011 per il progetto Unicef nel Bangladesh”. La data ultima per le prenotazioni sarà sabato 13 novembre 2010. Eventuali informazioni potranno essere chieste all’Urp telefonico della questura di Ferrara 0532/294677 - 294499.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.