17 settembre 2010 - Ferrara, Cultura e Spettacoli

E' tempo di mongolfiere

Al parco urbano prende il via la 6° edizione del Ferrara Balloons Festival

Da oggi a domenica 26 settembre, presso il Parco urbano “G. Bassani”, ritorna il tradizionale appuntamento con il Festival internazionale delle mongolfiere. Tra le forme speciali di quest’anno Action Man e una simpatica famiglia di canguri. E ogni sera, spettacoli sportivi, musicali e di cabaret.
Il Festival, giunto alla sua sesta edizione, è organizzato da Comune e Provincia di Ferrara con il Partner Organizzativo Mongolfiera (ATI composta da Ferrara Fiere e Congressi, Multimedia Tre srl e Prosport sas).

Oltre alle ormai tradizionali mongolfiere “a lampadina”, si alzeranno in volo anche 9 Special Shapes guidate da piloti provenienti da tutto il mondo e che permetteranno ai visitatori di volare nei cieli ferraresi.
Tra le forme speciali di quest’anno, una simpatica famiglia di canguri proveniente dal Brasile e Action Man, un imponente e suggestivo pallone aerostatico tedesco lungo 45 metri (il triplo di una mongolfiera normale) che riproduce il famoso supereroe.

Le mongolfiere prendono lentamente forma nell’aria quieta del primo mattino o nella luce dorata del tramonto, quando le condizioni meteorologiche sono ottimali e in grado di garantire un volo sicuro.
Assistere al gonfiaggio dei giganti dell’aria, osservare le manovre dei piloti, sentire il rumore e il calore dei bruciatori e vedere infine gli affascinanti mezzi alzarsi in volo è uno spettacolo indimenticabile.

Tra i momenti più suggestivi il Night Glow, lo spettacolo di mongolfiere illuminate a suon di musica che accenderà l’emozione del sabato notte.
Il programma del Festival prevede ogni sera uno spettacolo diverso: venerdì 17 la Contromano Band in tributo a Nek, sabato 18 il Cotton Club, e domenica 19 la Compagnia del Mosaico dedicherà uno spettacolo a The Wall dei Pink Floyd.
La settimana ricomincia poi martedì 21 con Duilio Pizzocchi direttamente da Zelig, mercoledì la Dusk E-band interpreterà i Genesis, e giovedì 23 calcheranno il palco i Londoncafe con le canzoni dei mitici Dire Straits.
Le serate del Festival si concluderanno in allegria venerdì 24 con Maurizio Lastrico e Matteo Manforte da Zelig e sabato 25 con la travolgente musica di The Big Solidal Band.

Ancora una volta lo sport si pone come uno dei cuori pulsanti del Ferrara Balloons Festival 2010.
Il Villaggio dello sport sarà pronto ad accogliere tutti i visitatori che vorranno partecipare a lezioni dimostrative oppure semplicemente godersi lo spettacolo delle esibizioni di oltre 20 discipline sportive.
Le strutture dedicate saranno numerose: dalla pedana per le esibizioni ai campi da beach, dal campetto di calcio a 5 all’area golf. Altrettanto numerosi saranno gli appuntamenti. Vale la pena di ricordare i tornei quotidiani di calcetto, di beach tennis, di beach volley e di tchoukball, le esibizioni dei più famosi maestri di danza sportiva nei pomeriggi di domenica 19 e domenica 26, il divertente giocagin nel pomeriggio di domenica 19, la maratona di spinning di sabato 26 e i tornei nazionali federali di beach volley e beach tennis nelle giornate di domenica 19 e 26.
Punta di diamante del programma sportivo sarà il Galà di Ginnastica Ritmica con le atlete juniores individuali di Italia, Austria e Bulgaria. Il prestigioso appuntamento sarà alle 18.30 di sabato 18 presso la pedana esibizioni del Villaggio dello Sport. Nella stessa giornata, alle ore 11, le ginnaste saranno impegnate nel 1° Torneo internazionale Ferrara Balloons Festival che si terrà al Palasegest.

Particolare l’attenzione verso i bambini che potranno dedicarsi a laboratori ludici e a percorsi didattici organizzati da diverse associazioni culturali del territorio. Anche quest’anno i più piccini potranno usufruire del Pala Baby Balloons, un’area riservata alle esigenze dei più piccoli e arricchita da gonfiabili, giochi e animazione.
Ogni giorno inoltre la Città Magica, il villaggio rinascimentale allestito dal Rione Santo Spirito del Palio di Ferrara, che divertirà e intratterrà il pubblico con duelli di spade, competizioni tra sbandieratori, giullarate, e stand che illustrano gli antichi mestieri.

Al Ferrara Balloons Festival non mancherà poi la possibilità di fare shopping: saranno oltre 100 gli stand all’interno del parco che proporranno prodotti enogastronomici, artigianali e per il tempo libero.

Non ultima per importanza l’esibizione delle Frecce Tricolori: sabato 25 settembre alle ore 16 i migliori piloti del nostro Paese voleranno sopra l’Aeroporto di Ferrara con le loro manovre acrobatiche.

Il Festival, il cui indotto per l’economia ferrarese è stato valutato intorno ai 3 milioni di euro, vanta oggi una forte collaborazione con il mondo imprenditoriale locale. Si sono infatti consolidate partnership di vecchia data e altre se ne sono create, tutte nate dalla volontà di incidere positivamente nel tessuto socio economico della città in un momento di crisi diffusa durante il quale “fare sistema” diventa un modo per rafforzare l’economia del territorio. Non mancano naturalmente sponsor di respiro nazionale che nel Ferrara Balloons Festival identificano una vetrina di prestigio per promuovere le proprie attività. È il caso di Eni, la più importante azienda italiana del settore energetico, che ha sposato il Festival andando oltre la semplice sponsorizzazione, optando cioè per la formula della collaborazione.
La Fondazione Carife e il suo gruppo Bancario, hanno scelto di sostenere sia l’”accessibilità” del Festival, consentendone la fruibilità da parte dei visitatori con bisogni speciali, sia lo sport in tutte le sue declinazioni, lanciando l’iniziativa Incontra il Campione, così come Coca Cola HbC Italia si è dimostrata pronta a dissetare i tanti visitatori.
Hanno confermato la propria fiducia nella manifestazione la Camera di Commercio di Ferrara, Renault Italia, Vetroresina, Mercatone Uno, Dopla e Emilbanca. Sono numerosi anche i partner e i fornitori che, a vario titolo e con modalità differenti, sostengono il Festival con forte convinzione.

I voli in mongolfiera, liberi o vincolati, sono aperti a tutti.
I voli liberi si terranno tutti i giorni dalle 7.30 alle 9.00 e dalle 16.00 alle 18.00, quelli vincolati dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.00, quando le condizioni meteorologiche sono ottimali e in grado di garantire un volo sicuro (gli esperti della stazione mobile meteo dell’Aeronautica Militare valuteranno di volta in volta la fattibilità dei voli).
Per informazioni www.ferrarafestival.it. Per costi e prenotazioni Ferrara Link 0532/201365.

L’ingresso al Parco urbano è gratuito e l’orario di svolgimento delle attività è previsto dalle 7.30 alle 22.30.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi

Le notizie più lette degli ultimi tre anni