2 settembre 2010 - Ferrara, Cronaca, Politica

Zingaretti e Bonaccini a Ponte d'Ambiente

Alla festa del Pd il presidente della Provincia di Roma e il segretario regionale del partito

Nicola Zingaretti e Stefano Bonaccini venerdì 3 settembre saranno alla Festa Pd Ponte d'Ambiente (campo sportivo di via Venezia, Pontelagoscuro Ferrara). Gli interventi del presidente della Provincia di Roma e del segretario regionale del Pd dell'Emilia Romagna sono attesi alle ore 18. La giornalista Rai Luana Mazza intervisterà i due dirigenti sul ruolo del Partito Democratico in questa delicata fase politica ed economica dell'Italia.

Nicola Zingaretti, eletto presidente della Provincia di Roma il 28 aprile 2008 (con oltre un milione di voti ottenuti al ballottaggio, pari al 51,5%), ha iniziato il suo percorso politico tra gli anni Ottanta e Novanta, dopo anni di vicinanza all'associazionismo laico di sinistra. È stato segretario nazionale della Sinistra Giovanile tra il '91 e il '95, presidente dell'Unione Internazionale della Gioventù Socialista (Iusy) e vice presidente dell'Internazionale Socialista dal '95 al '97; ha inoltre ricoperto ruoli dirigenziali nei Ds fino a diventare il segretario della federazione romana nel 2000. Nel 2004 è stato eletto eurodeputato con oltre 200 mila preferenze nella Circoscrizione Italia-Centro. Alla nascita del Partito Democratico è diventato, tramite le elezioni primarie del 14 ottobre 2008, il primo segretario regionale del Lazio, ruolo che ha ricoperto fino a novembre 2008, dopo la sua elezione a presidente della Provincia di Roma.

Stefano Bonaccini, eletto segretario regionale del Pd attraverso le primarie dello scorso ottobre, è consigliere regionale. Avvicinatosi alla politica negli anni Ottanta, è stato assessore nei comuni di Campogalliano e Modena. Segretario della federazione modenese della Sinistra Giovanile negli anni Novanta, nel 2007 è diventato il primo segretario provinciale del Pd di Modena.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.