31 agosto 2010 - Ferrara, Cronaca

Sequestrati oltre mille capi contraffatti, fermati tre commercianti

Un'altra operazione antiabusivismo delle fiamme gialle sul litorale

Maxisequestro sui lidi ferraresi, nell’ultimo weekenend. La guardia di finanza di Ferrara ha portato a termine diverse operazioni volte al contrasto della contraffazione, recuperando oltre mille articoli di abbigliamento invernale (jeans, maglioni, scarpe, giubbotti ecc.) a Lido degli Estensi, Lido di Spina e Lido delle Nazioni.
Li possedevano tre venditori abusivi: questi commercianti avevano a disposizione un vero e proprio campionario del contraffatto, riferiscono gli inquirenti.

I finanzieri hanno inoltre constatato che gran parte dei capi, presentati su catalogo, erano stati già stati ordinati da decine di clienti, che sarebbero stati consapevoli di acquistare prodotti contraffatti, a prezzi estremamente concorrenziali ancora non disponibili nei migliori negozi di griffes.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.