5 agosto 2010 - Ferrara, Eventi

Il Ferrara Buskers Festival scalda i motori

Tra gli ospiti anche Kiana, l’usignolo con gli occhi a mandorla

Lineamenti dal fascino esotico, chitarra acustica tra le mani e la voce soave di chi sa trasformare la musica in pura emozione. Al Ferrara Buskers Festival 2010, arriva per la prima volta in Europa, la cantautrice Kiana, pronta ad ammaliare il pubblico italiano con uno spettacolo dalle sonorità dolci e coinvolgenti.

Originaria del Giappone, ma con base nelle attraenti terre di Honolulu (Hawaii), dove vive e lavora, Kiana si è esibita nelle più grandi metropoli del mondo, da Tokio a Los Angeles, collaborando con grandi personaggi della scena musicale internazionale, come i Gipsy Kings , Alanis Morisette e Eric Miller.
Da due anni solista, si presenta a Ferrara con uno stile tutto personale che si nutre di melodie acustiche pop - rock, ma che trae origine da generi e influenze provenienti dagli angoli più eterogenei del pianeta. Influssi indiani, giapponesi, arabi e spagnoli, si intrecciato tra le note della chitarra di Kiana e nella sua voce capace di superare forme e confini. Per l’artista, sarebbe un limite legare la sua immagine ad un genere specifico. Preferisce esplorare le infinite varietà musicali e le ispirazioni che attraversano i luoghi in cui si reca e le idee della sua immaginazione. Il bindi che porta sulla fronte, è come un terzo occhio che le permette di addentrarsi nel suo universo interiore e di rappresentarlo fisicamente.

Nella stupenda location ferrarese, Kiana, definita "l’usignolo con gli occhi a mandorla", esordisce tra gli artisti accreditati, con brani tratti dai suoi due album “Vertigo” e “A New Way” pubblicati negli Stati Uniti e nei paesi del Pacifico, proponendo anche raffinati pezzi inediti di recente composizione e cover famose.
Una perla musicale che arricchirà il festival con un’elegante e sensazionale show ed una voce davvero indimenticabile.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.