19 luglio 2010 - Ferrara, Cronaca, Politica

Malaguti: "Tempi certi per l'irrigazione dello stadio"

Serve l'autorizzazione della Regione per attingere acqua da un nuovo pozzo

Il manto erboso dello stadio comunale “Paolo Mazza”di Ferrara, a causa delle attuali condizioni climatiche, verserebbe in una situazione di “grave precarietà”, tanto che sarebbe messa a repentaglio l’attività agonistica della società di calcio Spal. Ne dà notizia in un’interpellanza il consigliere regionale Mauro Malaguti (Pdl), evidenziando che il sistema di irrigazione, utilizzato fino ad oggi, attingeva l’acqua da un pozzo ora non più fruibile.

A questo punto risulta necessario servirsi di un nuovo pozzo, per il cui uso, tuttavia, è necessario il rilascio delle dovute autorizzazioni da parte della Regione Emilia-Romagna. Malaguti chiede quindi alla Giunta regionale di intervenire, in accordo con il Comune di Ferrara, per attivare le procedure necessarie perché si possa irrigare il campo da gioco in tempi certi e celeri, in modo da consentire alla Spal di giocare il Campionato di prima divisione e la Coppa Italia Tim Cup, che si svolgerà dal prossimo 8 agosto.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.