13 luglio 2010 - Ferrara, Cronaca

Scoperta discarica abusiva

I carabinieri di Porto Garibaldi denunciano un uomo di 40 anni

San Giuseppe. I carabinieri della stazione di Porto Garibaldi, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno sottoposto a sequestro un’area di circa 1000 metri quadrati che era stata trasformata in discarica abusiva. La segnalazione, arrivata ieri ai militari di Porto Garibaldi, riferiva di una discarica "a cielo aperto" a San Giuseppe di Comacchio contenente rifiuti di vario genere composti da rottami in ferro, veicoli fuori uso e pertanto definiti 'pericolosi' oltre a vari elettrodomestici e materiale di risulta proveniente da lavori edili.

Gli accertamenti dei carabinieri di Porto Garibaldi, hanno permesso di identificare l’utilizzatore dell’area e di denunciare alla Procura di Ferrara un 40enne di Porto Garibaldi in quanto ritenuto responsabile di smaltimento, abbandono e deposito incontrollato di rifiuti. L’area è stata sottoposta a sequestro penale al fine di evitare nuovi sversamenti di rifiuti che causano gravi danni al terreno ed all’ambiente in genere.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.