29 giugno 2010 - Ferrara, Cronaca

Donna 'pirata' si costituisce

Era fuggita in preda al panico dopo aver investito un anziano ciclista

Il 'pirata' della strada ha confessato. È una donna, una ferrarese di 45 anni, ad aver investito domenica scorsa un anziano ciclista in centro a Ferrara. Lei, una donna nubile, residente in città, si è costituita oggi recandosi in Questura e spiegando agli inquirenti di essersi lasciata prendere dal panico dopo l'incidente, pensando che l'82enne ciclista, investito mentre stava attraversando l'incrocio tra via Modena e viale Po (la donna era passata con il rosso), fosse morto. In realtà all'anziano, sbalzato violentemente dalla sua bicicletta, gli hanno riscontrato all'ospedale traumi di media entità.

La conducente dell'auto non si era dunque fermata a soccorrerlo, ma è fuggita spaventata, così come raccontato agli inquirenti che si erano già messi sulle sue tracce grazie alle testimonianze raccolte dopo l'incidente. Costituendosi la 45enne ferrarese ha evitato l'arresto, ma dovrà comunque rispondere di fuga e omissione di soccorso.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.