20 marzo 2020 - Ferrara, Economia & Lavoro

La Provincia di Ferrara dilaziona il pagamento delle rate Cosap

Rimandato di 3 mesi il pagamento del canone di occupazione per spazi e aree pubbliche

Slitta al giorno trenta rispettivamente di giugno, settembre e dicembre di quest’anno, il pagamento delle tre rate del canone di occupazione spazi e aree pubbliche (cosap), rispetto alle scadenze normali di marzo, giugno e settembre 2020.

È la decisione presa con lo scopo di dare più respiro a chi deve versare il canone all’amministrazione provinciale.

Si tratta di un’imposizione che riguarda i passi carrai, i cartelloni pubblicitari e altre forme di occupazione, che interessano la rete delle strade provinciali, con un gettito annuo di circa 400mila euro.

È una possibilità prevista dai nostri regolamenti – dice la presidente della Provincia, Barbara Paron – ma abbiamo preso questa decisione anche per dare un segno come amministrazione provinciale, di aiuto a cittadini e imprese durante questa fase delicata di contagio da Coronavirus, che sta influendo pesantemente sulla salute e sull’economia anche del nostro territorio”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.