4 marzo 2020 - Ferrara, Economia & Lavoro

Per la Festa della Donna le vetrine di Ferrara si colorano di giallo

L'iniziativa promossa da Ascom Confcommercio

Questo fine settimana il giallo sarà il colore dominante nelle vetrine del centro storico di Ferrara. Dvenerdì 6 a domenica 8 marzo, in occasione della Festa della Donna, Ascom Confcommercio ha lanciato l'iniziativa "Vetrine in Giallo". Alla creatività dunque dei negozianti il compito di allestire le vetrine su questo tema facendo ricorso al giallo, come filo conduttore, ed alle mimose, il fiore che tradizionalmente sottolinea la ricorrenza dell'8 Marzo.

L’iniziativa è promossa da Ascom Confcommercio Ferrara, Federazione Moda Italia Terziario Donna e vede il convinto sostegno dell’Amministrazione Comunale. 

"Si tratta di un appuntamento assolutamente importante,- sottolinea Paola Bertelli imprenditrice del settore del tessile abbigliamento e vicepresidente provinciale di Federazione Moda Italia di Confcommercio - è un  omaggio ed una riflessione legato alle Donne a loro ruolo, fondamentale quanto prezioso nella società, un ruolo da promuovere e valorizzare ogni giorno. Le vetrine vogliono essere un segno di attenzione al mondo femminile. In questi giorni complessi, la nostra iniziativa è messaggio di passione e vitalità del nostro commercio di vicinato".

Il presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara Giulio Felloni ha sottolineato che l'iniziativa è utile a riaffermare che Ferrara non si ferma, definendola "un’ ulteriore occasione per ritrovare il senso di fiducia e normalità attraverso i gesti quotidiani e la socialità". 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.