27 febbraio 2020 - Ferrara, Cronaca

In Emilia-Romagna 97 casi positivi al Coronavirus

La maggior parte sono in condizioni non gravi e molti senza sintomi

Sono 97, in Emilia-Romagna, i casi di positività al Coronavirus: 63 a Piacenza, 18 a Modena, 10 a Parma, tutti riconducibili al focolaio lombardo, e 6 a Rimini. 

Nessuno dei nuovi pazienti è in terapia intensiva, dove invece rimangono i tre di ieri (uno all’ospedale di Piacenza e due a Parma), e la maggior parte si trova in condizioni non gravi; molti sono addirittura asintomatici o presentano sintomi modesti (febbricola e lieve tosse).

L'aumento dei riscontri positivi – che ieri pomeriggio erano 47 – è dovuto anche all’elevato numero di tamponi refertati nella nostra regione (1.033) ed effettuati nei giorni scorsi anche su persone asintomatiche spesso perchè avevano avuto contatti con i casi positivi, prima che le nuove indicazioni nazionali stabilissero la necessità di fare il test tampone solo in caso di sintomi manifesti.  

Rispetto a ieri pomeriggio, i 50 nuovi casi riguardano prevalentemente Piacenza, dove sono 3510 a Modena, di cui 7 sono riconducibili alla persona che si era recata nel Lodigiano (la prima contagiata nel territorio provinciale), mentre gli altri 3 sono un uomo che ha ricevuto la visita del figlio arrivato dalla Lombardia e 2 persone sulle quali sono in corso approfondimenti epidemiologici. Gli altri casi in Regione si trovano 2 a Parma e 3 a Rimini (tutti correlati al primo paziente di Rimini).

Da via Aldo Moro precisano, inoltre, che, contrariamente alle precedenti comunicazioni, non sarà allestito un modulo provvisorio per il triage all'Ospedale di Cento (Fe).

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.