19 febbraio 2020 - Ferrara, Cronaca

Camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

Maxi sequestro dopo l'incidente sulla A13

Questa notte, durante le operazioni di recupero di un autoarticolato di nazionalità macedone uscito dalla carreggiata autostradale durante la mattina di ieri, 18 febbraio, gli agenti della Polstrada di Altedo - Malalbergo hanno notato che, nella scarpata dove si erano adagiati i resti del carico trasportato, erano presenti parecchi scatoloni di cartone, avvolti da telai di legno.

Secondo la bolla di carico, però, l’autoarticolato protagonista dell’incidente, avrebbe dovuto trasportare solamente della legna da ardere. Gli Agenti hanno dunque proceduto ad esaminare attentamente gli scatoloni appurando con grande sorpresa che gli questi contenevano delle stecche di sigarette di una marca non distribuita in Italia.

Sono stati rinvenuti e recuperati 250 scatoloni contenenti ciascuno 50 stecche di sigarette, oltre ad altre 213 stecche sparpagliate sfuse nella scarpata adiacente l’autostrada a cui si aggiungevano altri 53 pacchetti sfusi di sigarette per un valore complessivo quantificabile oltre a 200.000 €.

Gli agenti della Polstrada, su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Rovigo, hanno proceduto ad effettuare un maxi sequestro dell’ingente quantitativo di sigarette e dell’autoarticolato che le aveva trasportate dalla Macedonia all’Italia, oltre a denunciare in stato di libertà l’autista del mezzo. B.M. cittadino macedone classe 1963, è stato poi trasportato all’Ospedale civile di Rovigo per i postumi dell’incidente, dove attualmente è ricoverato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.