6 febbraio 2020 - Ferrara, Cronaca

Partiti gli interventi al cavalcaferrovia di via Bonzagni. In programma manutenzione di ponti e viadotti nel comune di Ferrara

Maggi: " nel 2020 previsti 1 milione di ieri per manutenzione straordinaria"

Il cavalcaferrovia di via Bonzagni è il primo dei ponti del territorio ferrarese a essere interessato dai lavori di manutenzione ordinaria programmati dal Comune di Ferrara con un appalto per il 2020.

Gli interventi al cavalcaferrovia, al via in queste ore, riguarderanno in queste prime settimane la manutenzione dei parapetti in calcestruzzo presenti sulla campata ferroviaria del cavalcaferrovia. Parapetti che sono già stati oggetto di un primo intervento manutentivo nel corso del 2019, svolto in orario notturno in coordinamento con RFI- Rete Ferroviaria Italiana. Nel 2019 i lavori hanno riguardato le superfici esterne, aggettanti sulla ferrovia, dei parapetti in calcestruzzo; mentre ora si interverrà sul lato interno. Gli interventi saranno eseguiti senza prevedere interruzioni della circolazione, ma solo un modesto restringimento della carreggiata.  
Nelle settimane scorse, sempre sull'infrastruttura di via Bonzagni si è proceduto alla sostituzione di tutti i pluviali di scolo delle acque meteoriche. E lo stesso cavalcaferrovia sarà oggetto anche di lavori straordinari inseriti dall'Amministrazione comunale nel piano triennale delle opere pubbliche, con un finanziamento già per il 2020. 

L'appalto 2020 per la manutenzione ordinaria di ponti e viadotti affidato dal Comune di Ferrara alla ditta Geo Costruzioni srl proseguirà poi nei prossimi mesi con i lavori che via via si renderanno necessari sulla base di esigenze e richieste provenienti dal territorio.

L'assessore comunale ai Lavori pubblici e Urbanistica Andrea Maggi ha affermato che "nel 2020 abbiamo previsto 1 milione di euro per la sola manutenzione straordinaria di ponti e cavalcavia in attraversamento della rete ferroviaria e  autostradale. Il tutto unito agli altri interventi straordinari in tema di lavori pubblici per quanto riguarda il decoro urbano, la manutenzione delle scuole, degli impianti sportivi, delle strade, degli edifici storici e dei parchi. Siamo consci - prosegue Maggi - che senza un sistema di manutenzione, le conseguenze possono essere molto gravi. Tutto ciò rientra, come abbiamo sempre detto, nell'impegno che abbiamo preso con i cittadini di mettere in ordine la viabilità, soprattutto nelle aree ad alta incidentalità, i ponti e viadotti, l'illuminazione, il verde pubblico, le infrastrutture di rete. Nella consapevolezza dell'importanza della sicurezza dei cittadini che ogni giorno percorrono le nostre strade e vivono il nostro territorio".

I lavori nel 2019

Si sono invece conclusi il 28 gennaio scorso gli interventi inseriti nell'appalto comunale di manutenzione dei ponti per l'annualità 2019, affidati alla ditta Eurotech srl sotto la direzione lavori dell'ingegner Davide Giuriola, che hanno consentito il miglioramento delle condizioni di sicurezza di diverse strutture nel territorio comunale.

Tra queste, quella di via Fratelli Rosselli, dove l'intervento manutentivo ha riguardato il restauro completo del parapetto bordo ponte, con la ricostruzione dei pilastri in calcestruzzo da tempo abbattuti, il restauro del calcestruzzo di tutti i pilastri e la sostituzione di tutti gli elementi in acciaio, con l'integrazione di montanti in acciaio a miglioramento del parapetto. I lavori sono stati progettati e realizzati in coordinamento con RFI.

In via della Sbarra (v. foto in alto a sinistra), invece, l'intervento ha riguardato la completa demolizione e ricostruzione della barriera bordo ponte. Sono state realizzate nuove opere in calcestruzzo armato e installata una nuova barriera a miglioramento della sicurezza stradale. 

In via San Giacomo si è provveduto al rifacimento completo della pavimentazione della passerella pedonale in attraversamento della Darsena e l'intervento ha coinvolto anche le strutture portanti in calcestruzzo del ponte pedonale, ripristinandole nei tratti deteriorati.

In via Wagner, infine, si è provveduto al rifacimento completo del sistema di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche dall'impalcato del cavalcaferrovia. Sono state realizzate, in particolare, nuove caditoie su tutto lo sviluppo del ponte e sostituiti tutti i pluviali che consentono il convogliamento dell'acqua ai piedi dell'infrastruttura. I lavori sono stati progettati e realizzati in coordinamento con FER Gruppo Ferrovie dell'Emilia Romagna.

Diversi altri interventi, eseguiti nel corso del 2019, hanno poi consentito il ripristino di marciapiedi e passaggi ciclo pedonali danneggiati sulle infrastrutture a ponte di diverse località del territorio comunale.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.