17 gennaio 2020 - Ferrara, Cronaca

Nidi di parassiti infestanti segnalati nel territorio di Ferrara

Per il parassita è prevista la lotta obbligatoria

Sono apparsi in questi giorni, su numerosi esemplari di conifere nel territorio comunale di Ferrara, i nidi della 'processionaria del pino', un parassita per il cui controllo è prevista la lotta obbligatoria, regolata dal 'Decreto 30 ottobre 2007 - Disposizioni per la lotta obbligatoria contro la processionaria del pino Traumatocampa (Thaumetopoea) pityocampa'.

I nidi si trovano in particolare sui pini neri e silvestri. I nidi sono in questo periodo ben visibili sulla chioma degli alberi infestati, soprattutto nelle porzioni esterne, assomigliano a grossi batuffoli di cotone bianco sulla punta esterna dei rami più alti dell'albero. I tecnici dell'Ufficio Verde del Comune di Ferrara consigliano, una volta individuati i nidi, di tagliare i rami della pianta interessati dall'infestazione e distruggerli bruciandoli. Essendo questa operazione pericolosa è consigliato affidare l'intervento a ditte specializzate.

Nel sito del Servizio Fitosanitario della Regione Emilia Romagna è possibile approfondire l'argomento: https://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/fitosanitario/temi/avversita/schede/avversita-per-nome/processionaria-del-pino

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.