10 gennaio 2020 - Ferrara, Cronaca

Presidio in Piazza Municipale contro la Guerra in Iran

Sabato 11 gennaio alle 17

Il G.A.D. Gruppo AntiDiscriminazioni e la Rete Cambiavento chiamano a raccolta tutti e tutte coloro che vogliono dire no alla guerra, per un presidio che si terrà domani, sabato 11 gennaio, alle ore 17 in piazza Municipale a Ferrara.
Il presidio è stato organizzato dopo la notizia di qualche giorno fa dell’attacco iraniano a basi militari USA in Iraq, che ha fatto seguito all'uccisione del generale Soleimani.
"Ancora una volta si è scelto la guerra come strumento elettorale e di consenso. 
Ancora una volta a farne le spese saranno prima di tutto i civili, a partire dalle bambine e dai bambini. E poco importa di quale sia il loro passaporto: restano vittime.
La guerra resta una schifezza. E per questo è importante dimostrare il nostro dissenso", affermano dal Gruppo GAD e Dalla Rete Cambiavento.

L'appoggio arriva anche dall'Altra Emilia Romagna, che "aderisce al presidio di sabato 11 gennaio alle 17 in piazza Municipale contro la guerra in Iran. L’Unione Europea e l’Italia devono assumere un ruolo di pace, invitiamo il governo italiano a ritirare le truppe dagli scenari di guerra per non essere complici dell’ennesimo massacro, dove come sempre, a pagarne le conseguenze saranno soprattutto i civili. L'Italia dica no alla guerra!".

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.