3 dicembre 2019 - Ferrara, Cronaca

Consumo di sostanze stupefacenti in piazza Verdi

Gli assessori Lodi e Balboni: "nei prossimi mesi la soluzione"

Piazza Verdi di nuovo al centro di discussioni dopo che questa mattina un residente della zona ha recapitato una lettera, con allegate una serie di immagini che riprendono la presunta scena del consumo di droga e l'utilizzo improprio dei muri della città da parte degli avventori della zona. E nella lettera si legge: "I nostri figli quando guardano dalle finestre vedono giovani che consumano cocaina e la mattina chi esce di casa per andare al lavoro vede urina per le strade e urina sulle porte delle case”.

La vicenda, già stata segnalata dai residenti alle Forze dell’Ordine, arriva a ridosso dell'accordo trovato tra Comune e associazioni studentesche di istituire un tavolo di lavoro comune per la soluzione della questione della piazza.

Sulla questione è intervenuto il vicesindaco Lodi commentandolo come “un fatto gravissimo che rende evidente la necessità di agire in modo coordinato e strutturato su una situazione che i residenti non devono e non possono più sopportare. I passi avanti nella soluzione di una situazione complicata come è quella di piazza Verdi proseguono, e nei prossimi mesi la soluzione arriverà, con la collaborazione di tutti”.

"Soprattutto in questo momento di apertura e di dialogo è importante dimostrare la buona volontà di tutte le parti in causa. - ha aggiunto l'assessore Alessandro Balboni, in contatto con le associazioni studentesche - Per questo motivo gli studenti sono tenuti a dare il proprio contributo isolando gli incivili e stigmatizzando i comportamenti inaccettabili e irrispettosi nei confronti dei residenti. Come amministrazione ci siamo impegnati a sederci attorno a un tavolo insieme a studenti, residenti ed esercizi della zona per trovare una soluzione condivisa attraverso il dialogo".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.