27 novembre 2019 - Ferrara, Cronaca

Limitazione del traffico per motivi di sicurezza fino al termine dell'emergenza piena

Ordinanze della Provincia per la chiusura temporanea del traffico veicolare

La Provincia emette tre ordinanze di limitazione del traffico per motivi di sicurezza. Tra queste, due sono state adottate in concomitanza della piena del fiume Po e riguardano la chiusura temporanea del traffico veicolare lungo l’itinerario ciclopedonale “Destra Po”: dal 22 novembre nel tratto compreso tra la società Canottieri a Pontelagoscuro fino al ponte di Polesella, estesa, dal 26 novembre, al tratto da Bondeno fino a Gorino. Gli unici mezzi ammessi al transito sono quelli di Aipo e Protezione civile, fatti salvi i diritti di frontisti e concessionari.

Entrambi sono provvedimenti in vigore fino al termine dell’emergenza piena.

La terza ordinanza riguarda il divieto di transito per veicoli con portata superiore alle 3,5 tonnellate  sul cavalcavia della Sp 29 Portomaggiore-Raffanello in località Gualdo. Una misura già annunciata per consentire l’esecuzione dei lavori di rinforzo ai sette pilastri della struttura che attraversa la superstrada Ferrara-Mare.

Lavori che sono iniziati a fine ottobre con un investimento di 320mila euro, interamente finanziati dalla Provincia.

A questa prima fase della lavorazione ne seguirà una seconda, che riguarderà la ricostruzione delle porzioni in calcestruzzo usurato.

Per tutte e tre i provvedimenti, la Provincia ha provveduto alla posa della segnaletica di preavviso per gli utenti della strada.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.