14 novembre 2019 - Ferrara, Cronaca

Allontanamento lampo per roulotte che sostavano in un'area non regolamentata

Il Vicesindaco Lodi: "A Ferrara non c'è posto per gli abusivi!"

Nella mattina di ieri, mercoledì 13 novembre, un gruppo di quattro roulotte, arrivate in zona Fiera, si sono sistemate a poche centinaia di metri dal comando di Polizia, "con tutta l'intenzione di accamparsi comodamente in quell'area che non è certo dedicata ai camper", ha spiegato il vicesindaco Lodi. I veicoli dotati di piedini per il fermo a terra erano già stati messi in stabilità e, ha aggiunto, "gli occupanti hanno avuto la brillante idea di mettersi a lavare i panni utilizzando l'acqua pubblica del sistema antincendio della zona Fiera, come se fosse una cosa normale e un'abitudine consolidata".

Gli agenti di Polizia, avvisati dell'accaduto, sono arrivata sul posto, multando i proprietari delle roulotte e facendoli poi allontanare, secondo l'articolo 34 del Codice di Polizia Urbana relativo alla possibilità di campeggiare su suolo pubblico, violato con quella sosta. Dopo poche ore le roulotte si sono allontanate.

"A Ferrara non c'è posto per gli abusivi. Lo avevamo detto e manteniamo la parola". In questo modo il vicesindaco, e assessore alla Sicurezza, Nicola Lodi, spiega l'operazione di controllo e applicazione del Regolamento di Polizia Urbana svoltasi ieri mattina.

"Questo è il livello di controllo che abbiamo organizzato insieme al nuovo comandante e agli agenti della Polizia Locale, i quali prontamente hanno risolto un problema che, con la precedente amministrazione, sarebbe durato sicuramente qualche settimana", ha concluso il vicesindaco.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.