22 ottobre 2019 - Ferrara, Eventi

"Indie Green: con un battito di coda", in piazza Verdi mercoledì 23 ottobre

Un evento di raccolta fondi a favore della Pet Therapy

Si svolgerà mercoledì 23 ottobre 2019 in piazza Verdi, l'iniziativa 'Indie Green: con un battito di coda’: la raccolta di fondi a favore del progetto di Educazione Assistita con Animali (Pet Therapy), curato dall'associazione ChiaraMilla, all'ospedale Sant'Anna di Cona.

"Indie Green: con un Battito di Coda", è una iniziativa dedicata, da un lato, a sensibilizzare giovani e adulti sull'argomento della sicurezza stradale e sul concetto di divertimento "sicuro", dall'altro sosterrà, con una raccolta fondi ad offerta libera, il progetto triennale di Educazione Assistita con Animali (Pet Therapy), ad opera della APS ChiaraMilla, appena partito nelle corsie del dipartimento di Medicina Riabilitativa dell'Ospedale S. Anna di Cona, rivolto a pazienti traumatizzati cranici e midollari, prevalentemente vittime di incidenti stradali.

Piazza Verdi diventerà palcoscenico di musica indie, con dj set e allestimento gestito dallo staff di Organizzazione Eventi "Persona" di Ferrara, che collabora con ChiaraMilla alla realizzazione dell'evento. Nella parte centrale della serata, saranno invitate sulla pedana, Alessandra Santandrea e Lulù, in qualità di testimonial dell'evento stesso. Reduce da un incidente stradale e costretta su una sedia a rotelle, Alessandra, porterà la sua testimonianza per diffondere un forte messaggio che diverrà motivo di profonda riflessione per i giovani e tutti i cittadini presenti, nonché motivo di crescita personale. Lulù, che è entrata nella sua vita a seguito dell'incidente, rivoluzionandola completamente e restituendo ad Alessandra un futuro ricco e pieno di progetti, dimostrerà come un animale può intervenire a migliorare la qualità della vita di persone costrette a vivere un disagio, scopo della Pet Therapy che oggi Alessandra conduce come operatore per ChiaraMilla.

I partecipanti assisteranno alla visione del cortometraggio "La Sedia di Lulù", trailer dell'omonimo libro edito da Itaca Editore, vincitore lo scorso 1 ottobre 2019 del Pet Carpet Film Festival di Roma, per la categoria associazioni.

 

"Da sottolineare il valore di questa iniziativa - ha affermato l'ass.Balboni durante la presentazione dell’evento - che da una parte sostiene un progetto benefico rivolto a chi vive momenti di sofferenza a causa di malattie importanti e dall'altra propone una attività sana e coinvolgente in una bella piazza cittadina come piazza Verdi".  

 

Marina Casciani, responsabile della Associazione descriverà brevemente il progetto "Con un battito di Coda", permettendo al pubblico di comprendere il valore di ciò che stanno sostenendo con le offerte libere che verranno raccolte durante la serata.

Ospite speciale dell'evento l'istruttore cinofilo Andrea Zenobi, formatore di cani da assistenza dell'associazione Il Mio Labrador, che ha consegnato un cucciolo di labrador al nuotatore Manuel Bertozzo, ferito in una sparatoria a Roma, oggi sulla via del recupero.   

I partecipanti assisteranno anche alla visione di uno spot che promuove la sicurezza stradale, realizzato dalla azienda SS Infortunistica di Ferrara, sponsor dell'intera iniziativa. Partner dell'iniziativa sono: Organizzazione Eventi Staff Persona Ferrara, Azienda 2S srls (ss infortunistica), Ferrara, Strabar Ferrara e Cornetteros Ferrara.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.