11 ottobre 2019 - Ferrara, Cronaca

Il vicesindaco Lodi incontra l'Ambasciatore della Nigeria: "Pronti a collaborare per sicurezza e legalità"

Domani un'iniziativa pubblica ai Giardini del Grattacielo organizzata dall'Associazione Nigeriana

"Ferrara è una città capace di accogliere chi vuole lavorare, integrarsi e rispettare le regole. Per chi delinque o pensa di usare la nostra città come una terra di nessuno il tempo è finito. I rappresentanti della parte buona della comunità nigeriana, quella che vuole bene a Ferrara e che qui vive, lavora e cresce i propri figli si sono resi disponibili a collaborare e a fare da tramite tra la volontà del Comune e quella parte di nigeriani dedita allo spaccio e alla delinquenza. Si tratta di una collaborazione preziosa che utilizzeremo al meglio per combattere la piaga della criminalità e per fare di Ferrara una città sicura anche nelle zone che fino ad oggi sono state abbandonate a loro stesse", ha detto questa mattina il vicesindaco, Nicola Lodi, nell'incontro con l'Ambasciatore della Nigeria.

Dall'incontro presso la Casa Comunale "è emersa non solo la disponibilità del rappresentante delle autorità nigeriane a spendersi attivamente per promuovere principi di legalità presso la comunità locale, ma anche una intenzione chiara a collaborare per arginare i fenomeni criminali legati alla droga e alla guerra fra bande", spiega il vicesindaco.

"Ringrazio il console Yusuf Jonga Hinna e la presidente dell'associazione nigeriana Evelyn Aghom per la loro gradita visita - ha continuato "Naomo" Lodi - e mi auguro che domani, la presenza dell'ambasciatore e delle istituzioni locali, durante la festa che si terrà proprio nei Giardini del Grattacielo, sia l'occasione per lanciare un messaggio forte e chiaro a chi non rispetta le regole".

E ha concluso: "Già per le prossime settimane abbiamo fissato un tavolo di confronto con l'associazione per valutare possibilità operative di collaborazione sul territorio. La nostra amministrazione è pronta a incontrare ed accogliere chiunque sia animato da buone intenzioni e per i progetti che servono a rendere Ferrara più sicura e vivibile le porte sono spalancate, ma non tollereremo più situazioni come quelle che fino ad oggihanno trovato campo libero".

La visita dell'ambasciatore a Ferrara proseguirà anche nella giornata di sabato 12 ottobre 2019, quando è prevista a partire dalle ore 12:30, presso i Giardini del Grattacielo, una iniziativa pubblica organizzata dall'Associazione Nigeriana durante la quale il vicesindaco porterà i saluti dell'Amministrazione.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.