16 giugno 2010 - Ferrara, Cronaca

Due ladri dai domiciliari al carcere

Ordine di carcerazione per due rumeni accusati del furto di un'auto

Lunedì scorso i carabinieri delle stazioni di Ferrara e di Corso Giovecca, hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione a carico di due rumeni, rispettivamente di 21 e 19 anni, che già si trovavano agli arresti domiciliari, dovendo espiare la pena di nove mesi di reclusione per furto aggravato in concorso. Più precisamente i due già si trovavano sottoposti ai domiciliari da quando, il 22 febbraio scorso, erano stati arrestati, insieme ad un loro compare, poiché, nel corso di un controllo in via Canapa, erano stati trovati a bordo di una Fiat Punto rubata la notte prima (il cui furto, fra l’altro, non era ancora stato denunciato) e in possesso anche di un portafoglio appena rubato, di due autoradio e di una tanica di benzina. Condannati per gli stessi fatti, sono stati dunque prelevati dai rispettivi indirizzi dove scontavano già la misura cautelare, e tradotti in carcere.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.