10 giugno 2019 - Ferrara, Politica

Il leghista Alan Fabbri eletto sindaco di Ferrara

La città vira a destra per la prima volta dal Dopoguerra

Ferrara, per la prima volta dal Dopoguerra a oggi, vira a destra ed elegge un sindaco leghista. È Alan Fabbri, infatti, il vincitore del ballottaggio di domenica 9 giugno. Fabbri si è “scontrato” con Aldo Modonesi (PD) che aveva ricevuto al primo turno 24.009 voti (31,75%), contro i suoi 36.629 voti (48,44%). Al secondo turno Fabbri ha ricevuto il 56,77% delle preferenze.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.