11 ottobre 2018 - Ferrara, Cronaca

Dalla mano robotica al "silenzio perfetto": scienza e attrazioni a Unife

Porte aperte al Polo Scientifico Tecnologico

Al Polo Scientifico Tecnologico di Unife, (Via Saragat, 1) appuntamento con "Porte aperte al Polo": fino a  domenica, spazio alla scienza con tante attrazioni, tra cui  la mano robotica ispirata al progetto di Carlo Rambaldi e la camera anecoica, dove vivere l’esperienza del silenzio perfetto.  L’ingresso è gratuito. Come spiegano gli organizzatori dell'iniziativa, nell’area espositiva,  è possibile ammirare alcuni strumenti scientifici e  telescopi solari (in collaborazione con il Gruppo Astrofili Columbia), mentre un’area informativa è dedicata ai Corsi di studio attivati presso il Polo Scientifico Tecnologico.  E’ possibile visitare la mostra La natura in movimento, realizzata dal MUSE di Trento, e assistere ad esperimenti scientifici realizzati da alunni del Liceo Roiti, all’interno di una collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology. Il  Dipartimento di Architettura espone  studi per la realizzazione di un Geopark all’interno del Polo.

Tra le attrazioni, la camera anecoica, il laboratorio rivestito di materiale fonoassorbente in forma di morbidi cunei, che permette di eseguire misurazioni di acustica e che consentirà a tutti di vivere l'esperienza del silenzio perfetto e la mano robotica comandata da un software tramite il riconoscimento di una mano umana. La manifestazione, organizzata dai Dipartimenti di Fisica e Scienze della Terra, Matematica e Informatica e Ingegneria con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, propone percorsi Junior e Senior.

Nel percorso Junior i più piccoli (3-10 anni) assisteranno a esperimenti scientifici e potranno tuffarsi nello spazio grazie al Planetario e alla collaborazione con Esploriamo l’Universo e Columbia Optics.  Nella mostra di giochi scientifici ‘Il Gioco e la Scienza’ a cura de "La Terra dell'Orsoe natura” osserveranno, con l'aiuto di un operatore, alcuni tra i più curiosi fenomeni fisici che stanno alla base di affascinanti e divertenti 'giochi'. Con il Laboratorio di Informatica Junior potranno apprendere semplici tecniche di programmazione “a misura di bambino”.

Adulti e giovani (dai 10 anni in su) potranno entrare nei Laboratori di Ricerca di Unife e assistere al funzionamento di parte della strumentazione scientifica utilizzata dai ricercatori.

Tag: unife

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.