19 settembre 2018 - Ferrara, Cronaca

Copparo, visita agli scavi archeologici

In occasione del Settembre Copparese

Tra gli appuntamenti del prossimo Settembre Copparese, vi è anche quello del Gruppo Archeologico Ferrarese. Nell'atrio della Residenza Municipale verrà allestita una mostra con pannelli che illustreranno l’attività di scavo nei siti archeologici del territorio ed esposizione di alcuni reperti particolarmente significativi. Inoltre, per chi volesse sapere di più, il consueto punto informativo sulle attività della associazione. Il Gruppo Archeologico ricorda che come di consueto ci saranno, per tutti i bambini che vorranno cimentarsi nel fare i “piccoli archeologi" laboratori didattici in tema archeologico, divertenti e creativi, per tutta la durata del Settembre Copparese.
Sabato 22 settembre, sono previste visite guidate libere e continuate allo scavo della Villa Romana di Alberone di Ro, sita in Via Copparo n. 16, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18.
Lunedì 24 settembre, alle ore 21, si parla di archeologia presso la Sala Civica “Alda Costa”, dove gli archeologi Mario Cesarano, Marco Bruni e Flavia Amato parleranno di “ARCHEOLOGIA NEL TERRITORIO DELL'UNIONE TERRE E FIUMI” con aggiornamento sull’attività di scavo ancora in corso; l’incontro sarà l'occasione per presentare il volume “ANTICHI ROMANI E ROMANITA’ NELLE TERRE DEL DELTA DEL PO”, recentemente pubblicato a cura del Gruppo Archeologico Ferrarese, il libro raccoglie gli atti del convegno tenutosi a Copparo, al Teatro Comunale De Micheli, in occasione del Settembre Copparese del 2015.

 

 

Tag: copparo

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.