30 agosto 2018 - Ferrara, Cronaca

Pusher aggredisce i carabinieri per sfuggire all’identificazione, arrestato

Si tratta di un 23enne

La scorsa notte, i Carabinieri del N.O.R.M. di Ferrara hanno arrestato nella flagranza dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un cittadino nigeriano 23enne senza fissa dimora, titolare di precedenti di polizia.

Lo stesso, in piazzale della Stazione, al fine di sottrarsi ad un controllo, ha rifiutato di fornire le proprie generalità agli operanti, opponendo loro resistenza attiva e dandosi alla fuga nonché, una volta fermato, aggredendoli con pugni e calci – senza però provocare lesioni ai militari - i quali, per riuscire a renderlo inoffensivo, hanno dovuto fare ricorso allo spray al peperoncino in dotazione.

A seguito della perquisizione personale, il ragazzo è stato anche trovato in possesso di un involucro contenente grammi 3, 075 di eroina.

L’arrestato è stato quindi trattenuto presso le camere di sicurezza della caserma in attesa del giudizio direttissimo.

Tag: pusher

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.