15 giugno 2010 - Ferrara, Cultura e Spettacoli

Tredici a tavola

La commedia-vaudeville di Sauvajon in scena al teatro Verdi di Porotto

Martedì 22 giugno, alle ore 21.15,  al Teatro Verdi di Porotto la compagnia teatrale Showteam replica lo spettacolo teatrale "Tredici a tavola" commedia-vaudeville del francese M.G. Sauvajon per l'adattamento e la regia di Lorenzo Guandalini. Una trama giocata sulla superstizione della padrona di casa. La scena si apre in un salottino, addobbato per le feste natalizie, di una villa del Boulevard Saint Germain, la sera della vigila di Natale. Mancano due ore alla cena di mezzanotte. I padroni di casa: una fatua, giovane e bella signora e un incolore, premuroso e pacifico marito, si accingono a indossare gli abiti da pranzo, quando scatta l'ingenuo, ma impeccabile meccanismo: la prospettiva terrificante, per la superstiziosa signora, dei "tredici a tavola". Una commedia dai ritmi frenetici ed assolutamente divertentissima. In scena gli attori della compagnia teatrale Showteam: Aurora Fabbri nel ruolo della padrona di casa Maddalena Villardier; Corrado Frigeri del marito di lei. Li affiancano attori che interpretano personaggi dai caratteri decisamente stravaganti: Ilaria Pezzetti è Consuelo Dolores Koukouwski, Angela Benazzi è Veronica Chambron, Alberto Pollina è Giancarlo Chambron, Roberto Scaglianti è il maggiordomo Federico, Nicola Scaglianti è il Dottor Peloursat.Biglietto unico: euro 10. Informazioni e prenotazioni posti e al numero 347 6467094 . I biglietti si potranno acquistare anche la sera di spettacolo presso il teatro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.