28 giugno 2018 - Ferrara, Cronaca

Carabinieri, servizio di controllo straordinario: i risultati

Nel pomeriggio di ieri a Ferrara

Nel corso del pomeriggio di ieri a Ferrara, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio eseguito in area GAD, i militari del locale Comando Compagnia Carabinieri unitamente al personale della S.A.T. del 5° Reggimento Carabinieri “Emilia Romagna”  hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di “tentato furto” un 30enne nato in Polonia nel 1988, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato, poiché all’interno del negozio “Famila” di via Don Rizzo veniva sorpreso ad asportare generi alimentari per un valore complessivo di 100 euro. Sempre nel corso del servizio, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica le seguenti persone: per il reato di “ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato” un giovane nigeriano classe 1995; per il reato di “guida con patente revocata” un pregiudicato italiano classe 1969; per il reato di “possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli” un giovane italiano classe 1996, pregiudicato, un altro uomo italiano classe 1990, pregiudicato, ed un uomo rumeno classe 1973, anch’egli pregiudicato; per il reato di “furto” un uomo ucraino classe 1990, poiché all’interno del negozio “Bricoman” di via Bologna veniva sorpreso ad asportare interruttori elettrici per un valore di circa 110 euro. Nel corso del medesimo servizio i militari operanti, con la collaborazione del personale dell’Esercito Italiano (Reparto Comando Supporti Tattici della Divisione “Friuli”) impegnato nell’operazione “Strade Sicure”, hanno rinvenuto e sequestrato in piazzetta Toti un involucro contenente complessivamente 4 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. Sono state infine controllate 30 persone e 12 autovetture.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.