13 giugno 2018 - Ferrara, Cronaca

Incendio originato da un mozzicone di sigaretta, deferito 34enne

Il rogo in un campo di grano sito in frazione Rero di Tresigallo

Nella giornata di ieri, a Tresigallo, i militari del locale Comando Stazione Carabinieri hanno deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Ferrara, per il reato di “incendio”, un uomo italiano classe 1984, residente in provincia di Bergamo. “Questi – spiegano i Carabinieri in una nota stampa - alle ore 11.00 circa di ieri causava, gettando un mozzicone di sigaretta, l’incendio del campo di grano sito in frazione Rero di Tresigallo in via Toscanini di proprietà di un imprenditore agricolo del posto. Le fiamme venivano spente da una squadra dei Vigili del Fuoco di Codigoro che prontamente interveniva sul posto riuscendo ad attribuire la responsabilità dell’incendio all’indagato, che stava in quel momento lavorando quale operaio nelle adiacenze del campo. I contemporanei accertamenti informativi ed investigativi svolti sul posto dai Carabinieri di Tresigallo confermavano le responsabilità in capo all’uomo. Nell’incendio andavano distrutti circa 21 quintali di grano, per un valore complessivo che potrebbe aggirarsi intorno ai 5000 euro”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.