9 maggio 2018 - Ferrara, Cronaca

Pesta il datore di lavoro con calci e pugni, denunciato 24enne

Il giovane ha danneggiato anche una porta di vetro

Ieri, la Stazione Carabinieri di Ferrara ha denunciato in stato di libertà un ferrarese di 24 anni, pregiudicato, per il reato di lesioni personali e danneggiamento.

L’indagato, dipendente di un’autocarrozzeria di Ferrara, in data 7 maggio u.s. a seguito di un’accesa discussione scaturita per futili motivi, ha aggredito il proprietario e datore di lavoro colpendolo con calci e pugni, nonché danneggiato con una vanga la porta in vetro dell’officina. Nella circostanza la vittima ha riportato lesioni giudicate guaribile in 15 giorni s.c. dal Pronto Soccorso dell’Ospedale di Cona.

 

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri del N.O.R.M. di Ferrara, con la collaborazione del personale dell’Esercito impegnato nell’ “Operazione Strade Sicure”, hanno arrestato in flagranza dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un cittadino nigeriano di 23 anni senza fissa dimora, pregiudicato.

Il nigeriano è stato notato in piazza della Castellina da un Carabiniere libero dal servizio mentre cedeva una dose di sostanze stupefacente ad un acquirente. Il Carabiniere nel procedere al fermo del nigeriano ha chiamato in rinforzo i colleghi in servizio che hanno continuato il controllo con il supporto dei militari dell’Esercito. Durante le fasi dell’arresto lo spacciatore ha opposto strenua resistenza spintonando i Carabinieri tanto da arrecare lesioni personali ad uno di essi. A seguito della perquisizione, all’arrestato sono stati trovati due involucri contenenti complessivamente grammi 10,08 di marijuana, nonché 165,00 euro in banconote ritenute il provento dell’attività di spaccio.

Il 23enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa del giudizio con rito direttissimo.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.

Accadde oggi