29 marzo 2018 - Ferrara, Cronaca

Poggio Renatico, dopo l’esplosione del Bancomat arriva l’ufficio postale mobile

Da sabato 31 marzo

Completati i collegamenti con le apparecchiature informatiche, sarà operativa da sabato 31 marzo la struttura mobile che sostituirà l’ufficio postale di Poggio Renatico, seriamente danneggiato e reso inagibile a seguito dell’atto criminoso del 24 febbraio scorso per l’esplosione dell’Atm Postamat.

Il mezzo mobile, un vero e proprio ufficio postale con due sportelli, garantirà il pagamento delle pensioni dal primo giorno in calendario, ovvero dal 3 aprile, ed è in grado di soddisfare la clientela sia per i prodotti postali che per quelli finanziari.

Il furgone è stato collocato nelle immediate vicinanze dell’ufficio postale di via Cavour e resterà in funzione per tutta la durata dei lavori, osservando il medesimo orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.35 e il sabato dalle 8.20 alle 12.35.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.