19 febbraio 2018 - Ferrara, Cronaca

Reati "di strada", continuano i controlli a tappeto sul territorio

L'impegno dell'Arma

Nelle ultime 12 ore, sono proseguiti in area G.A.D. e Centro Storico (via Carlo Mayr, via San Romano, via delle Volte) i servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Ferrara, spiega l'Arma in una nota. Erano già stati avviati nei precedenti giorni sia nel centro cittadino che nel portuense, al fine di contrastare con maggiore incisività tutti quei reati cosiddetti “di strada”.

La vasta operazione vede impegnati i militari della Compagnia di Ferrara, la C.I.O. (Compagnia di Intervento Operativo) del 4° Battaglione Carabinieri “Veneto” e le S.O.S. (Squadre Operative di Supporto). Queste ultime, già impiegate in altre province italiane, sono composte da Carabinieri addestrati ed equipaggiati per fronteggiare situazioni di elevato rischio o minacce terroristiche. Tuttavia possono, in alcuni casi, fornire un valido supporto alla struttura territoriale dell’Arma integrando l’attività di controllo del territorio, rileva l'Arma.

Nel corso del servizio sono stati effettuati più di 10 posti di controllo, grazie ai quali sono stati controllati nr. 27 veicoli ed identificati nr. 53 soggetti, ad alcuni dei quali sono state elevate sanzioni al Codice della Strada.

Inoltre, gli stessi Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato in un cestino del pattume in Viale Cavour un sacchetto contenente circa 60 grammi di marijuana, suddivisa in involucri.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.