6 febbraio 2018 - Ferrara, Cronaca

Bullismo, denunciate tre 16enni

Spintoni e ingiurie alla fermata dell’autobus

Questa mattina, la Stazione di Copparo, a conclusione di una complessa attività investigativa, ha denunciato in stato di libertà tre minori di origine marocchina residenti a Copparo, per atti persecutori in concorso. “Le indagini, scaturite dalla denuncia presentata dai genitori della vittima (italiana e coetanea delle autrici) – spiegano i Carabinieri - hanno permesso di verificare che le tre – tutte 16enni e frequentati insieme alla vittima un istituto superiore a Ferrara - da mesi avevano attuato nei confronti della ragazza di Copparo comportamenti vessatori ed umilianti. L’atto che ha portato i genitori a maturare la decisione di sporgere denuncia è stato l’aggressione subita dalla figlia il 31 gennaio scorso alla fermata dell’autobus per Ferrara, consistita in spintoni, strattonamenti e pesanti ingiurie. Questi comportamenti persecutori hanno inciso a tal punto sulla psiche della ragazza copparese da farle mutare i propri comportamenti e abitudini nonché a dover ricorrere alle cure sanitarie per lo stato d’ansia”.

Tag: bullismo

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.