28 dicembre 2017 - Ferrara, Cronaca

Raccolta rifiuti, un nuovo sistema che premia i più "virtuosi"

Dalla Tari alla Tariffa puntuale: il Comune illustra le novità

Nel corso del 2016 nel territorio comunale è stato modificato il sistema di raccolta dei rifiuti. Sono state accorpati i cassonetti nelle così dette Isole ecologiche di Base dove si possono conferire tutte le varie frazioni di rifiuti (carta, plastica, organico, vetro, verde e indifferenziato). In particolare per la raccolta dell'indifferenziato sono stati sostituiti i canonici cassonetti con la pedaliera con i cassonetti con calotta che consentono la misurazione di tale rifiuto, spiega l'Amministtrazione.
"Alla fine del 2016 avevamo raggiunto il 56,8% di raccolta differenziata. Ebbene, oggi, grazie al nuovo sistema, abbiamo già oltrepassato il 70% che la Regione impone ai Comuni di conseguire entro il 2020. Questo significa che abbiamo anticipato di due anni l'obiettivo.
A questo punto, siamo quindi pronti per passare alla tariffa puntuale, un sistema di calcolo che premierà i comportamenti virtuosi e sarà applicato dal 1° gennaio 2018.
La Giunta comunale di Ferrara ha ratificato l'articolazione per il 2018 della tariffa puntuale per il servizio di gestione dei rifiuti nel territorio comunale che è stata approvata dal Consiglio Locale di Atersir (Agenzia Territoriale dell'Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti) il 20 dicembre scorso".
"L'Amministrazione comunale - precisa la Giunta nella delibera di ratifica -, sulla base dei criteri utilizzati negli anni precedenti, ritiene corretto continuare a ripartire i costi da coprire con la tariffa corrispettiva tra le categorie di utenza nella misura del 56,06 % per le utenze domestiche e del 43,94% per le utenze non domestiche. La tariffa si compone di una quota fissa pari al 73.79% e di una quota variabile pari al 26.21%."
Nei prossimi giorni arriveranno nelle case di tutti gli utenti, cittadini e imprese, due diverse tipologie di lettere a firma congiunta del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente nella quale verranno specificati i numeri di conferimenti minimi annui definiti in funzione del numero dei componenti del nucleo familiare, (lettera per le Utenze domestiche), e del tipo di contenitore minimo scelto (lettera per le Utenze non domestiche).

Tag: rifiuti

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.