18 dicembre 2017 - Ferrara, Cronaca

Cerca di portare via due portafogli da un negozio ma l’antitaccheggio lo smaschera

Denunciato 24enne

È stato denunciato in stato di libertà per il reato di tentato furto aggravato un ventiquattrenne rumeno.

Alle ore 18.00 circa di sabato 16 dicembre, una Volante della Polizia di Stato è intervenuta presso il negozio “Il Globo” sito in via Verga, ove poco prima un addetto alla vigilanza aveva fermato il giovane in quanto aveva attivato l’allarme antitaccheggio.

Il 24enne consegnava due portafogli, asportati all’interno del negozio, del valore totale di 29.80 euro, che celava sotto gli indumenti.

Sottoposto a perquisizione personale, il giovane risultava possedere nelle tasche una tenaglia utilizzata per staccare le placche antitaccheggio dagli oggetti trafugati ed un’esigua quantità di sostanza stupefacente derivante dalla canapa indiana detenuta per uso personale, successivamente sottoposta a sequestro amministrativo.

Per quanto sopra, lo stesso, oltre ad essere deferito alla competente A.G. per il reato di tentato furto aggravato, veniva segnalato alla Prefettura di Ferrara con contestazione dell’art. 75 del D.P.R. 309/90 quale assuntore di sostanze stupefacenti.

 

È stato denunciato per il reato di contravvenzione al Foglio di Via Obbligatorio un diciannovenne nigeriano.

Nella serata di sabato 16 dicembre, personale dell’Esercito Italiano, in servizio di vigilanza in zona GAD, identificava il giovane extracomunitario presso i giardini del Grattacielo, il quale era presente sul territorio comunale in violazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno, ex art. 2 D.Lgs 159/2011, emesso dal Questore di Ferrara in data 19.09.2017.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.