30 novembre 2017 - Ferrara, Cronaca

Vende un’auto con il contachilometri manomesso, denunciato 56enne

Ad Argenta

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Portomaggiore hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria le seguenti persone, per i reati indicati:

  • nel corso della mattinata ad Argenta, a conclusione di mirate indagini, i militari della locale Stazione Carabinieri deferivano per truffa e frode in commercio un uomo italiano classe 1961, titolare di una concessionaria di auto, poiché vendeva alla parte lesa una autovettura con il contachilometri manomesso, cosi come dichiarato e poi riscontrato dai Carabinieri;

  • in Portomaggiore, a conclusione di accertamenti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara (contemporaneamente segnalandolo alla locale Prefettura) per violazione della legge sugli stranieri e per mancata esibizione di un documento di identità un uomo albanese classe 1991, il quale risultava sprovvisto del regolare permesso di soggiorno; gli stessi militari deferivano per guida in stato di ebbrezza un uomo italiano classe 1992 poiché, a seguito di un controllo alla guida del proprio veicolo, risultava avere un tasso alcolemico elevato, la sua patente di guida è stata ritirata ed il veicolo è stato affidato a persona di fiducia dell’indagato;

  • sempre nel corso della mattinata, e sempre in Portomaggiore, i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di specifici accertamenti, deferivano un uomo italiano classe 1964 per  “omessa denuncia di cambio luogo detenzione e mancato avviso alla Autorità per il trasporto di armi” poiché, titolare di porto di armi ad uso sportivo scaduto di validità da 15 anni, aveva trasportato (e deteneva in Portomaggiore, presso la sua nuova abitazione) dalla precedente residenza nel bolognese una pistola Beretta e relativo numeroso munizionamento; l’arma e le munizioni sono state sottoposte a sequestro.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.