3 novembre 2017 - Ferrara, Cronaca

Caso Igor, “Ricerche condotte in un quadro di assoluta correttezza”

La nota del Comando provinciale Carabinieri di Ferrara

Il Comando provinciale Carabinieri di Ferrara in una nota stampa spiega che “Le attività condotte per la ricerca del latitante Norbert FEHER sono state costantemente condivise nelle previste sedi istituzionali con le Autorità locali di Pubblica Sicurezza (Prefetto e Questore), che hanno ricevuto informazioni e aggiornamenti, in un quadro di assoluta correttezza istituzionale e reciprocità informativa, nel rispetto della legge.

 

Sin dai fatti riguardanti la rapina alla Guardia Giurata in Consandolo di Argenta (FE) - continuano i Carabinieri -, avvenuta il 30 marzo 2017, gli organi investigativi del Comando Provinciale Carabinieri di Ferrara hanno avviato tempestive attività di indagine puntualmente riferite alla locale Procura della Repubblica, per poi proseguire nelle giornate successive, d’intesa con i colleghi del Comando Provinciale di Bologna, a seguito dell’omicidio di Budrio (BO), secondo le direttive impartite dall’Autorità Giudiziaria.

 

Si sono acquisiti elementi sulla possibile presenza di Norbert FEHER alias Igor VACLAVIC nelle Valli del Mezzano solo dopo i fatti delittuosi del tragico 8 aprile 2017. Nessun dato investigativo, fino ad allora, faceva presagire la sua responsabilità penale per gli episodi delittuosi del 30 marzo e del 1° aprile, né la sua presenza nella zona”.

Tag: igor

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.