29 agosto 2017 - Ferrara, Cronaca

Ferrara, partita l’operazione “Periferie Sicure”

Da ieri

Proseguono anche oggi e fino a sabato 2 settembre compreso, i servizi iniziati ieri nell’ambito dell’operazione “Periferie sicure”, progetto ideato dal Ministero dell’Interno finalizzato a contrastare l’illegalità diffusa nelle zone delle città dove avviene lo spaccio di sostanze stupefacenti, abusivismi commerciali, nonché teso al contrasto delle infrazioni al codice della strada.

Tali servizi, coordinati per l’Arma dei Carabinieri dal Comando Provinciale, vede il coinvolgimento, per le specifiche competenze, anche dei Carabinieri del N.A.S. (Nucleo Antisofisticazione e Sanità) di Bologna e N.I.L. (Nucleo Ispettorato del Lavoro) di Ferrara. Per l’occasione si ha anche il prezioso impiego della “C.I.O”. (Compagnia di Intervento Operativo) giunta appositamente dal 3° Reggimento Carabinieri Lombardia in Milano. Le Compagnie di Intervento Operativo dell'Arma dei Carabinieri, meglio note con l'acronimo di “C.I.O.”, sono Compagnie formate in alcuni Battaglioni Mobili dei Carabinieri (Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Palermo) al fine di disporre di adeguati contingenti di rinforzo per consentire ai Comandi territoriali di attuare servizi di controllo straordinario del territorio, per risolvere criticità emergenti della situazione dell'ordine e della sicurezza pubblica in specifiche aree del territorio nazionale, di volta in volta individuate. Per la città di Ferrara le aree di intervento individuate per tali servizi sono la c.d. Zona G.A.D. (Grattacielo, Arianuova, Doro), via Carlo Mayr, via San Romano e Via Darsena. Si tratta, dunque, di una risorsa strategica, specializzata nel controllo del territorio che svolge pattugliamenti, posti di blocco e assicura supporto agli organi investigativi nel corso di maxi-operazioni contro la criminalità. Questi reparti hanno contribuito ad alimentare la “Forza di pronto impiego” del Ministero dell'Interno appunto per lo svolgimento di operazioni straordinarie di contrasto della criminalità diffusa, dell'infiltrazione terroristica e dell'immigrazione clandestina.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.