18 maggio 2017 - Ferrara, Cronaca

"Immagini amiche", a Ferrara il Premio nazionale

Il prossimo autunno. La settima edizione sarà ospitata e organizzata dal Comune, d'intesa con UDI Nazionale

Nell'autunno 2017 il Comune di Ferrara ospiterà e organizzerà, d'intesa con UDI Nazionale, la 7.a edizione del Premio nazionale "Immagini amiche", spiega l'Amministrazione in una nota stampa. L'iniziativa - approvata in questi giorni con un Orientamento della Giunta Comunale di Ferrara - "prevede il riconoscimento di immagini positive e socialmente responsabili nella pubblicità e nei media, nel lavoro di scuole e di Enti Pubblici e di tutte le agenzie informative che si occupano di comunicazione che vorranno aderire alla manifestazione".

"Si tratta di un evento particolarmente significativo nel campo della promozione di una cultura rispettosa della dignità personale e di genere - ha affermato  Annalisa Felletti assessora comunale alle Pari Opportunità - e che ci vede onorati di poterlo ospitare nella nostra città". 

Il Premio nazionale "Immagini amiche" infatti si richiama direttamente alla Risoluzione del Parlamento Europeo recante "Impatto del Marketing e della pubblicità sulla parità tra donne e uomini" votata il 3 settembre 2008, il cui obiettivo è quello di contrastare la tendenza di mass-media, televisione e pubblicità ad abusare dell'immagine delle donne fino a lederne la dignità, e per contro di sostenere e valorizzare una comunicazione che, al di là degli stereotipi, veicoli messaggi creativi positivi.

In ogni edizione del Premio, promosso da sei anni a questa parte da UDI nazionale, non è mai mancata l'adesione e la collaborazione dell'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo con sede a Roma, l'adesione della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, nonché il consenso del Dipartimento per le Pari Opportunità presso il Consiglio dei Ministri a Roma.

Inoltre ha sempre beneficiato del Patrocinio del Parlamento Europeo ed dell'alto Patronato del Presidente della Repubblica.

"Questa Amministrazione  - ha aggiunto Annalisa Felletti - è da sempre impegnata a promuovere una costante sensibilizzazione sulle politiche di pari opportunità e pari dignità per ogni essere umano, sia nell'ambito della collettività sia nelle scuole di ogni ordine e grado. Il tutto al fine di sostenere una cultura del rispetto e della legalità su ogni fronte quotidiano. Questa è poi una manifestazione che predilige la partecipazione delle scuole e quindi delle giovani generazioni, punto di ricaduta culturale importante su cui investire per un futuro equo e sostenibile".

Alla notizia del positivo Orientamento di Giunta comunale rispetto alla realizzazione a Ferrara della 7.a edizione del Premio nazionale "Immagini amiche", l'UDI di Ferrara insieme all'UDI nazionale - titolare del progetto - ha espresso la propria soddisfazione per l'attuazione dell'evento nella nostra città: "Riteniamo la decisione della Giunta molto significativa in quanto Il Comune di Ferrara si è particolarmente distinto nel corso degli anni per la sua politica e comunicazione virtuose nei confronti delle donne e nel rispetto della loro immagine".

l'UDI di Ferrara ha quindi espresso la massima disponibilità ad affiancare l'Assessorato alle Pari Opportunità per far si che l'iniziativa abbia il massimo successo e riscontro, in linea con quanto è avvenuto nelle edizioni precedenti, realizzate a Roma presso la Camera dei Deputati e l'Ufficio di Rappresentanza del Parlamento Europeo, dal Comune di Milano e dal Comune di Venezia.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.