20 aprile 2017 - Ferrara, Cronaca

Arriva a Ferrara il mercato dell'usato "Il Fè nel Baule"

Prima edizione domenica 30 aprile nei Giardini del Grattacielo

Buoni affari, con un occhio di riguardo all’ecologia e alla solidarietà. Dopo il grande successo di Ravenna, la Mostra Mercato “La Pulce nel Baule” arriva anche a Ferrara: “Il Fè nel Baule” è pronto ad aprire i battenti domenica 30 aprile dalle 8 alle 19 ai Giardini del Grattacielo (via Cavour/via Felisatti). 

Il mercato dell'usato con finalità di recupero prenderà forma nel parco situato a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Ferrara, pronto ad ospitare le colorate piazzole allestite dagli espositori, tra oggettistica e design, modernariato e collezionismo, e tanto altro ancora. L'ingresso per i visitatori è gratuito. 

La Mostra Mercato “Il Fè nel Baule” ha come filosofia quella di “dare nuova vita alle cose”, la stessa che caratterizza le altre iniziative del circuito, già consolidate e di grande successo, “La Pulce nel Baule” a Ravenna e “Il Fè in Fiera” a Ferrara.  La filosofia è sempre quella del recupero, del riciclo e del riuso, con un impatto positivo a livello ambientale, per dare nuova vita agli oggetti che per taluni ormai non servono più mentre per altri possono rappresentare proprio l’oggetto che stanno cercando. Al "Fè nel baule" ci sarà spazio anche per l’associazionismo, con le bancarelle gestite dai volontari, che in tal modo potranno sostenere le loro importanti attività.

La mostra mercato “Il Fé nel Baule” andrà in scena la quarta domenica di tutti i mesi con un’offerta speciale per le prime due edizioni (30 aprile e 28 maggio): sarà possibile infatti prenotare una piazzola per entrambe le date al prezzo scontato di 50 euro. Per partecipare è sufficiente scaricare il modulo di iscrizione cliccando qui

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.