10 aprile 2017 - Ferrara, Cronaca

Legambiente, “Cordoglio per l’assassinio di Valerio Verri”

L’uomo sarebbe stato ucciso dallo stesso omicida del barista di Budrio

Legambiente, in una nota stampa, esprime cordoglio e dolore per l'assassinio del proprio socio Valerio Verri,  volontario che prestava attivamente il proprio impegno come Guardia Ecologica.

Valerio, residente a Portomaggiore, da tempo svolgeva attività di vigilanza ittica e venatoria nelle zone del ferrarese, spesso in stretto collegamento con la Polizia Provinciale.

E' stato proprio durante questa sua attività di volontariato a tutela dell'ambiente nella zona del Mezzano, che si è imbattuto nell'assassino, il latitante ricercato dalle forze dell'ordine per la rapina e omicidio ai danni di un barista di Budrio.

L'associazione a tutti i livelli, esprime la più forte vicinanza alla famiglia.

Allo stesso modo esprime vicinanza a Marco Ravaglia il membro della Polizia Provinciale, ferito dall'assassino, nello stesso episodio. Ravaglia condivideva da tempo rapporti di stima e collaborazione con Valerio Verri.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.